Iliad, cosa aspettarsi dal nuovo operatore telefonico

Vuoi che scriva una recensione? Contattami

ILIAD, ecco le novità del nuovo operatore telefonico giunto in Italia

 

 

Da poche settimane è approdato in Italia un nuovo operatore telefonico che ha creato parecchio scalpore tra i colossi della telefonia mobile. Parliamo di Iliad. Prima del suo arrivo, onestamente, non lo avevo mai sentito nominare. A tal proposito voglio cercare di spiegarvi un po’ di cose cercando di essere il più imparziale possibile.

 

Documentandomi nel loro sito ho trovato l’offerta molto interessante, ho letto le condizioni contrattuali ed ho deciso di fare la portabilità del mio numero da Wind. Nell’articolo troverete in dettaglio come è andata la mia esperienza. Prima però facciamo un po’ di chiarezza…

 

Chi è Iliad ?

Iliad è un operatore di telefonia mobile di casa Francese che si è inserito nel mercato italiano il 29 Maggio 2018. In attività dal 1991, conta quasi 9000 dipendenti e un fatturato di quasi 5 Miliardi nel 2016.

Sono arrivati in Italia con un’offerta limitata al primo milione di utenti che la sottoscriveranno. Il loro motto? Un’offerta senza vincoli e trasparente

Se vuoi maggiori dettagli sulla società: Informazioni Società

 

 

Tipologia di Offerta

Iliad si è inserito nel mercato dello stivale con un’offerta veramente interessante. Talmente interessante che i concorrenti hanno già iniziato a movimentarsi con contro offerte tentando di gestire la cosa.

Iliad propone ad una tariffa di 5,99€/Mese per sempre, Minuti e SMS Illimitati + 30Gb di Internet In Italia. Da aggiungere a questo, tutti i benefici del traffico europeo, Internet in Europa e chiamate incluse verso un sacco di paesi nel mondo.

Per i dettagli completi dell’offerta: Offerta Commerciale

Posso parlare per esperienza personale, non ho ricordi di un’offerta così corposa con così tanto valore aggiunto fino ad ora. (Se qualcuno ne ha memoria lo scriva pure nei commenti)

In rete, ci sono già articoli che parlano di Iliad come un’azienda che non gestisce i dati personali, che è contro determinate regolamentazioni inerenti la trasparenza dell’offerta etc. Dal mio punto di vista questo si chiama “arrampicarsi sugli specchi”.

Nonostante l’offerta proposta da Iliad, per ora nessuno dei colossi delle TLC Italiane si è organizzato per farne una alla pari.

 

 

Esperienza personale

Come detto, l’offerta di Iliad a 5,99€ è limitata al primo milione di utenti che la sottoscrivono. A questo prezzo, ero troppo tentato di provare, indipendentemente da come sarebbe andata. Nel peggiore dei casi avrei fatto il recesso.

Considerando che con 15€ circa (9,99 per la spedizione della SIM) avrei avuto un’offerta con il prezzo bloccato per sempre, ho deciso che valeva la pena provare.

Premessa:

Iliad offre 2 modi per attivare la SIM.

  • Tramite Totem o SimBox
  • Tramite il sito web

Nel primo, si tratta di veri e propri dispenser di SIM che, a seguito della registrazione ed identificazione dell’utente, rilasciano la scheda SIM pre attivata.

Nel secondo, tutta la procedura si svolge all’interno del sito. Io ho scelto questo ed ecco come è andata:

  • Tutto il processo ho potuto farlo in completa autonomia tramite il loro sito. Il tutto è durato poco più di 5 minuti
  • Per pagare la SIM si può usare la Carta di Credito o la Prepagata
  • Puoi fare l’identificazione tramite Webcam o Corriere (Si, devono identificare chi sei per darti la SIM)
  • un giorno dopo il pagamento, avevo la SIM a casa. Lo stesso giorno l’ho attivata, e nel giro di 5 minuti potevo già usarla
  • Il pannello di amministrazione Online mi piace, è semplice, veloce e intuitivo
  • Per coloro che vogliono evitare code etc, durante tutto il processo non ho parlato con nessuno. Benchè ci sia il supporto ufficiale, la procedura di attivazione della SIM è talmente semplice che non ne ho sentito la necessità
  • 48h dopo si è disattivata la SIM Wind (ho effettuato la portabilità del numero), ho inserito quella di Iliad e tutto funzionava correttamente

La mia esperienza è stata super positiva. Conoscendo però come funziona il mondo delle TLC, anche se il processo fosse durato un po’ di più non c’erano problemi.

Attenzione! Se fate l’identificazione tramite corriere, assicuratevi di fare una copia del documento di identità che utilizzate durante la registrazione perché lo pretendono!

 

Tenete in considerazione che Iliad è approdato in Italia da pochissimo tempo. E’ normale se c’è qualcosa che va storto. Diamogli il tempo di fare un minimo di rodaggio.

 

 

Estensione della copertura

Iliad, a seguito di un accordo fatto con Wind 3, ha una copertura dichiarata sul suolo italiano di + del 98%. Appoggiandosi a Wind 3, per quanto riguarda la copertura telefonica possiamo dire senza troppi problemi che la copertura è buona.

Qui trovate l’accordo operativo che è stato fatto tra i 2 colossi:

Fusione tra H3G e Wind. Iliad firma l’accordo.

 

 

Copertura reale del servizio e velocità di navigazione

Anche qui, tutto quello che trovate scritto è frutto della mia esperienza personale più alcuni feedback Online.

  • Il segnale è buono in tutte le zone in cui sono stato
  • La velocità di navigazione è anch’essa buona

Senza perdere altro tempo ti do qualche dato più in dettaglio:

  • Per quanto riguarda il Veneto devo smentire tutti i post che leggo online in cui viene insultata Iliad per la scarsa copertura. Venezia Isola, Venezia Terraferma, Verona, Padova, Vicenza, Treviso, Belluno, Milano, Torino, Roma son tutti posti in cui Iliad prende il 100% del segnale
  • Onestamente non credo alle persone che online, nei miei stessi posti, dicono che la copertura sia pessima e che addirittura durante le conversazioni telefoniche cada la linea. (Magari un controllino allo Smartphone lo farei)

Per quanto riguarda invece la velocità del 4G, Iliad ha sicuramente da lavorare parecchio. A Roma e Milano non raggiunge la velocità di TIM o Vodafone, però se la cava con i suoi 30-40 Mbps in Download/Upload.

 

Per testare la velocità ho confrontato la SIM di Wind con quella di Iliad. Il telefono che ho usato è un Huawei P10 Lite

Ho confrontato nello stesso posto, la velocità di Download/Upload di Wind con quella di Iliad usando l’applicazione Speedtest. Lo so che non è attendibile al 100% come test, ma per fornire un dato su cui fare delle considerazioni va benissimo

Il risultato? piuttosto simile. Possiamo dire che se la giocano. Come ho già detto Iliad deve migliorare, ma tutto sommato raggiungiamo quasi sempre +20 Mbps in Download e +20 Mbps in Upload. Questa ovviamente è una media. La velocità di navigazione dipende da molti fattori.

Parliamoci chiaro, i numeri fanno la differenza fino ad un certo punto. Dal cellulare, avere una connessione in Download da 100 Mbps a cosa serve? E’ vero che ormai siti web e applicazioni consumano sempre più banda internet, ma quando mai troverete un sito che vi offre in Upload 100 Mbps di banda? Forse c’è qualcosa in America e non ne sono nemmeno tanto sicuro.

La velocità di navigazione è sicuramente importante, ma lo è fino ad un certo punto. A mio avviso, anche se abbiamo un +30/+30 secco in Download/Upload, possiamo accontentarci.

 

 

Giudizio finale

Uso Iliad da una settimana, non posso dire che sia perfetta perché sono molto lontani dalla perfezione però posso dire che è un OTTIMO compromesso tra prezzo e qualità del servizio. Ormai avere più di 5Gb di internet nel telefono è diventata la norma, averne 30, con Minuti e SMS Illimitati, per 5,99€ lo gradisco molto!

La mia opinione? Provate! Magari la usate solo per internet, magari iniziate con un numero nuovo e la portabilità la fate in un secondo momento. In ogni caso, si fa sempre tempo a disdire il contratto. Nella peggiore delle ipotesi, perdete i 9€ per la spedizione della SIM.

Considera che:

  • La portabilità non è obbligatoria, potete farla anche in un secondo momento
  • La SIM è una ricaricabile, quindi non si aggancia a conti correnti o altro.
  • Il pannello di amministrazione Online è molto intuitivo e facile da usare

Unico appunto che devo fare, ma credo sia solo una cosa temporanea, è che essendo di casata Francese, quando navigate in internet, vi presentate al mondo un IP Pubblico Francese. Questo potrebbe dare fastidio ad alcune applicazioni italiane.

Io non ho ancora avuto problemi, specialmente con le applicazioni delle banche, però se vogliamo essere precisi, questo è l’unico neo che mi sento di evidenziare.

 

Qualcuno di voi è già passato ad Iliad come ho fatto io? In caso positivo, scrivete pure un commento portando la vostra esperienza, così ci scambiamo opinioni!

Lascia un commento